Il vero significato del simbolo della pace

Significatosimbolopace1.1Come è noto il simbolo della pace fu ideato nel 1958 dal disegnatore e attivista politico Gerald Holtom, in occasione della marcia Aldermaston per il disarmo nucleare.
Come riportato da Wikipedia,in una lettera indirizzata al redattore di Peace News Hugh Brock, lo stesso Holtom spiegò di aver realizzato il simbolo quando si trovava in uno stato di estrema disperazione.
Disse: “Ero in uno stato di disperazione. Profonda disperazione. Ho disegnato me stesso:la rappresentazione di un individuo disperato, con le palme delle mani allargate all’infuori e verso il basso, alla maniera del contadino di Goya davanti al plotone d’esecuzione. Ho dato al disegno la forma di una linea e ci ho fatto un cerchio intorno“.
Erroneamente la paternità del disegno è stata attribuita a Bertland Russell, errore probabilmente derivato dal fatto che lo stesso Russell era presidente della campagna per il disarmo nucleare, per cui il simbolo fu disegnato.
Su Russell e sulle sue assai discutibili posizioni ne discuterò in un prossimo articolo.
Tornando al simbolo, come scritto dal blogger Carlo Brevi e riportato su Visione Alchemica, sostanzialmente il simbolo ideato da Holtom risulta praticamente identico alla runa Yr, che non è altro che la runa simbolo della vita Algiz rovesciata.
Questa è Algiz, simbolo della positivà, del benessere e del risveglio (Foto sotto a destra).
Bisogna tenere presente che, come scritto su Wikipedia,Yr fa parte dell’alfabeto runico moderno, in uso a partire dal IX secolo, e si può considerare anche come un mero rovesciamento di Algiz.
Secondo molte tradizioni spirituali e esoteriche l’utilizzo al contrario di simboli spirituali, presenta caratteristiche negative e simboleggia la vittoria dello squilibrio e della rottura dell’equilibrio spirito/materia, mente/corpo e così via, e la conseguente subordinazione totale alle forze telluriche interiori, o per dirla con Jung a ciò che costituisce l’archetipo dell’ombra.
Da notare inoltre che anche il simbolo dell’arcobaleno nella bandiera della pace, è rovesciato.
Questa è la tabella di Wikipedia a riguardo (Rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e violetto).
Mentre nel simbolo della pace la classificazione è invertita.
Il vero simbolo della pace dovrebbe essere così (Foto in alto a sinistra)
Inoltre, a questo punto si potrebbe avanzare un’ipotesi “complottista”.
Ovvero, non sarà che tutte queste cose abbiano a vedere con certi progetti di controllo mondiale? e che c’entri una certa organizzazione nota come “Lucis Trust” o affini?
Per chiarire, la Lucis Trust (nata come “Lucifer Trust” nel 1921) come riporta Wikipedia, è un’associazione membro del Consiglio Economico e Sociale dell’ONU e affiliata alla Windsor International Bank and Trust Company, fondata dall’occultista Alice Bailey, che a proposito della bomba atomica disse cose molto interessanti.
Bailey considerava la bomba atomica come “precursore della liberazione d’energia che cambierà il modo di vivere umano e inaugurerà la nuova era in cui non avremo le civiltà e le loro culture emergenti, ma una cultura mondiale e una civiltà emergente, ciò che dimostrerà la vera sintesi esistente alla base dell’umanità. La bomba atomica emerse da un Ashram di primo raggio operante congiuntamente a un gruppo di quinto raggio; da un punto di vista a lunga portata il suo intento fu ed è puramente benefico“.
Significatosimbolopace1.2Essa inoltre giustificò il bombardamento di Hiroshima e Nagasaki: “Essi saranno, e stanno per essere sconfitti da mezzi bellici fisici e dalla distruzione fisica del loro potenziale bellico e dalla morte dell’aspetto forma. Questa distruzione… e la conseguente liberazione delle loro anime imprigionate è un evento necessario; ciò giustifica l’uso della bomba atomica sulla popolazione giapponese“.
La Bailey e la Lucis Trust si sono da sempre adoperati per la campagna di disarmo nucleare, cosa pregevole indubbiamente ma solo allo scopo di fornire il monopolio atomico all’ONU, organismo che gli stessi membri della Lucis si vantano di aver contribuito a fondare.
Praticamente per dirla in parole povere, la “liberazione” che propongono consiste in un genocidio di massa.
Bailey inoltre afferma che la bomba atomica è la “forza salvatrice” messa a disposizione dalla scienza, e il cui uso distruttivo porterà alla costruzione di ciò che è “buono” e “desiderabile”, ovvero un governo mondiale basato sulla minaccia costante dell’uso della bomba atomica.
Ora si capisce il perché la costante strumentalizzazione dell’utilizzo della parola “pace” per giustificare la guerra.
Effettivamente, secondo quest’ottica, le “missioni di pace” e/o “guerre umanitarie” sono effettivamente per la pace, e si capisce anche perché il premio Nobel per la Pace nel 2009, è stato consegnato ad Obama, che in questo senso risulta essere un “pacifista” integrale senza dubbio.
Chiaramente per “pace” si intende quella definitiva ed eterna.
Gandhi diceva che “non c’è strada che porti alla pace che non sia la pace, l’intelligenza e la verità”, ma forse questo, come direbbe la Bailey, è un concetto “vecchio” che ostacola il “grande piano”, no?

Fonte

Permanent link to this article: http://www.pandorando.it/home-video-forum-link-vero-significato-simbolo-pace/

Lascia un commento

Your email address will not be published.