Il cioccolato fondente se consumato nelle giuste dosi fa bene alla salute:

cioccolatofondente1.1Il cioccolato è da sempre uno degli alimenti più amati in tutto il mondo sia dai bambini che dagli adulti.
Golosi o non golosi, difficile rinunciare ogni tanto alla tentazione di assaggiare un cioccolatino o una buona cioccolata calda, soprattutto nei mesi freddi.
Da sempre il cioccolato è considerato per il suo gusto inconfondibile il peccato di gola per eccellenza, ed è molto difficile quando ci si mette a dieta doverci rinunciare.
Studi effettuati sul cioccolato, hanno portato alla luce tante sue proprietà benefiche, finora nascoste che, indicherebbero che il consumo di cioccolato (se consumato nelle giuste dosi), può portare notevoli benefici al nostro organismo.
Ma non solo, il cioccolato può essere molto utile anche nell’ambito della cosmesi, non a caso oggi, in molti centri estetici e di benessere del corpo si parla di cioccolatoterapia.
Tali proprietà sono riscontrabili nel solo cioccolato fondente in quanto il cioccolato al latte e quello bianco, avendo per l’appunto un alto contenuto di latte, non possiedono le stesse proprietà di quello fondente.
Ma andiamo per gradi e vediamo uno a uno tutti i benefici di questo golosissimo alimento.

Problemi cardiovascolari e ipertensione:
Il cioccolato contiene flavonoidi (sostanze che hanno un elevato potere antiossidante contenute anche nel vino rosso e nel te verde).
Tali sostanze sono in grado di impedire l’ossidazione del colesterolo cattivo (LDL) da parte dei radicali liberi.
I flavonoidi riducono anche i problemi cardiovascolari e quindi il rischi di infarto.
Il cioccolato inoltre, proprio per le sue proprietà antiossidanti, riduce l’incidenza di disturbi cerebrali quali il morbo di Parkinson e l’Alzheimer.
Sempre i flavonoidi impediscono anche alle piastrine di formare coaguli che possono portare alla formazione di trombi, quindi hanno un’azione simile a quella dell’aspirina e sono inoltre in grado di regolare il tono vascolare e quindi di prevenire l’insorgere di pressione alta in un organismo.
La tobramina contenuta nel cioccolato fondente, è un ottimo vasodilatatore, essa favorisce un maggior afflusso di ossigeno al sistema nervoso aumentando così anche la capacità di attenzione in un individuo.
In soggetti che soffrono di ipertensione allo stadio iniziale, circa gr. 6,5 di cioccolato fondente al 70% al giorno, sono in grado di normalizzare la pressione arteriosa.

Tosse:
La teobromina, è efficace contro la tosse e a differenza di molti farmaci non ha nessun tipo di controindicazione.

Denti:
Il cioccolato fondente, ha un basso contenuto di zuccheri che sono la vera causa delle carie e, non resta attaccato ai denti come molti altri alimenti che mangiamo quotidianamente.
Inoltre, gli antiossidanti contenuti nel cioccolato fondente, rallentano l’accumulo di placca quindi l’insorgere delle carie.

Reni:
La teobromina ha anche la capacità di stimolare i reni favorendo quindi la diuresi.

Depressione:
Sempre la teobromina ha anche proprietà antidepressive, stimolando la secrezione delle endorfine (neurotrasmettitori) che sono sostanze che influiscono sul nostro umore dandoci una maggiore sensazione di benessere.
La teobromina, essendo anche parente della caffeina, è un alcaloide che svolge un’azione psicoattiva e antidepressiva stimolando il sistema nervoso centrale.

Pressione bassa:
Il cioccolato fondente, è ricco di magnesio e quindi è molto utile in soggetti che tendono ad avere la pressione bassa.

Sportivi:
La sua ricca concentrazione di magnesio, rende il cioccolato anche molto utile negli sportivi che tendono ad avere crampi muscolari.
Contenendo anche vitamine sali minerali, potassio, magnesio, ferro e fosforo, è considerato anche un alimento energizzante che aiuta a combattere la stanchezza e lo stress.

Anemici e donne con flussi mestruali abbondanti:
Essendo molto ricco di ferro, il cioccolato è adatto anche ai soggetti anemici e alle donne che hanno cicli mestruali abbondanti.

Raggi UV e pelle:
Consumare giornalmente del cioccolato fondente aiuto a proteggere la nostra pelle dagli effetti nocivi dei raggi UV grazie alla sua ricchezza di antiossidanti migliorando anche l’idratazione della pelle e prevenendo l’insorgere di eritemi.
Fin dal 1800 il cioccolato veniva utilizzato nei prodotti e nei trattamenti di bellezza per il corpo proprio a causa della scoperta delle proprietà emolienti del burro di cacao contenuto nei semi del cacao.
I flavionoidi contenuti nel cioccolato fondente, contrastano i radicali liberi (molecole inquinanti a livello ambientale, molto pericolose per l’organismo poiché danneggiano le cellule e possono portare all’insorgere di malattie croniche come il cancro), che sono la causa dell’invecchiamento della pelle.
Preparare una maschera al cioccolato aiuta la nostra pelle del viso ad essere più elastica e idratata e a prevenire quindi l’insorgere di rughe, cellulite e delle smagliature in gravidanza.
I massaggi effettuati con cioccolato caldo, aiutano a dilatare i pori e permettono alla pelle di assorbire i principi attivi contenuti nel cioccolato stesso.

Cirrosi epatica:
Il cioccolato fondente ha anche la capacità di ridurre la pressione sanguigna nel fegato e quindi ha degli effetti benefici per coloro che soffrono di cirrosi epatica.

Diabetici:
Gli effetti antiossidanti del cacao influiscono l’insulinoresistenza e di conseguenza riduce il rischio di diabete. A riguardo ci sono tuttavia ancora studi in corso.

Dieta:
Il cioccolato fondente ha anche proprietà eccitanti e quindi contribuisce ad aumentare il metabolismo del nostro organismo e quindi a favorirne il dimagrimento.
Non superare la dose massima di gr. 20/30 al giorno altrimenti si otterrebbero effetti contrari e associarlo ad una dieta equilibrata in relazione al proprio stile di vita.

Controindicazioni:
Tuttavia il cioccolato ha anche le sue controindicazioni. E’ infatti un alimento assolutamente inadatto per chi soffre di gastrite, di reflusso gastroesofageo, di coliche, di ulcere, e di emicrania.
Anche per i soggetti che soffrono di calcoli renali è inadatto.

Sabrina Stoppa

Permanent link to this article: http://www.pandorando.it/il-cioccolato-fondente-se-consumato-nelle-giuste-dosi-fa-bene-alla-salute/

Lascia un commento

Your email address will not be published.