Massaggio Infantile

05_massaggio

Il massaggio infantile è un mezzo per entrare in comunicazione con il bambino.

Esso favorisce:

a)      il legame di attaccamento tra genitori – figli;

b)      uno stato di benessere nel bambino;

c)      la conoscenza delle varie parti del corpo, sviluppando l’immagine di Sé;

d)     stimola, fortifica e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario, gastrointestinale, in quanto previene e dà sollievo alle coliche gassose;

e)      è un sostegno al ritmo sonno-veglia.

Per vivere il massaggio in maniera positiva si deve essere pronti ad incontrarsi: cioè il genitore deve massaggiare il bambino nel momento più opportuno della giornata. Infatti, se il genitore effettua il massaggio in modo distratto, senza guardare il bambino negli occhi, senza sorridergli o parlargli, comunica al bambino solo nervosismo, freddezza ed indifferenza.
Una volta trovato il momento giusto si prepara l’ambiente. L’ambiente nel quale si effettua il massaggio deve essere caldo ed accogliente, costituito da cuscini, asciugamani ed oli con i quali effettuare il massaggio.
È consigliato l’uso di oli naturali, spremuti a freddo, senza l’aggiunta di solventi chimici. L’olio più usato è quello di mandorle dolci. 
La posizione da assumere durante il massaggio deve essere comoda sia per la madre che per il bambino. È opportuno che la madre si segga a terra e crei una culla con le gambe (le piante dei piedi devono essere unite e toccarsi) e lo spazio che si viene a formare deve essere riempito da un cuscino sul quale si adagia il bambino.

Gli effetti del massaggio sono prevalentemente tre:

1)      Effetto Stimolante: la stimolazione della pelle attraverso il massaggio aiuta a sviluppare e a regolare il funzionamento dei diversi sistemi organici alleviando, per esempio, le coliche gassose. Il contatto visivo, che si crea durante il massaggio, funge da feedback per la madre che, in questo modo, comprende se le cure che sta mettendo in atto sono appropriate ed eseguite in modo corretto.

2)      Effetto Rilassante: il massaggio aiuta il bambino a liberarsi delle tensioni muscolari, dall’ansia e dallo stress che lo rendono inquieto.

3)      Effetto Psicologico: il massaggio approfondisce la conoscenza, la comunicazione, la confidenza tra genitori-figli. Durante il massaggio si mettono in atto una serie di scambi tra madre-bambino che permette loro di rafforzare il legame affettivo attraverso reciproci riconoscimenti. Il massaggio è, quindi, un ottimo strumento di comunicazione tattile e visivo.

In conclusione, possiamo definire il massaggio come una forma di comunicazione tattile le cui caratteristiche principali sono:

a)      immediatezza;

b)      sincerità;

c)      alta qualità, perché permette di apprezzare le sfumature dell’altro;

d)     non superficialità, perché va in profondità;

e)      facilità di esecuzione.

Carmen Giordano

Permanent link to this article: http://www.pandorando.it/massaggio-infantile/

Lascia un commento

Your email address will not be published.