Il mistero di Chateau Des Amerois, il castello considerato come centro degli Illuminati e l’oscuro mondo del potere occulto

Chateau Des AmeroisChateau des Amerois è un castello situato a  Bouillon, in Belgio.
Esso venne costruito nel 1877 dall’architetto Gustave Strauven per il principe Filippo di Sassonia-Coburgo-Kohary (nome completo Ferdinando Filippo Maria Augusto Raffaello di Sassonia-Coburgo-Gotha).
In seguito fu acquistato da Alice Solvay, nipote di Ernest Solvay, famoso industriale e politico nonché fondatore della multinazionale Solvay Group.
A quanto risulta, la proprietà del castello risulta ancora essere della famiglia Solvay.
Il nome di Chateau des Amerois saltò alla ribalta dopo la pubblicazione, nel 2001, del libro “Dossier pédophilie. Le scandale de l’affaire Dutroux” da parte dei giornalisti Jean Nicolas e Frédéric Lavachery.
Questo libro è un’inchiesta basata su quello che la stampa belga chiamò “l’affare Dutroux“, che deriva il nome da  Marc Dutroux, un serial killer e molestatore di bambini, che tra il 1985 e il 1996 sequestrò, torturò e abusò sessualmente di 6 giovani ragazze (aventi dagli 8 ai 19 anni) uccidendone 4 di esse.
Chateau Des AmeroisIl 17 giugno 2004 Dutroux è stato condannato all’ergastolo insieme all’ex moglie Michele Martin e ai complici Michel Lelièvre e Michel Nihoul (quest’ultimo condannato anche per traffico di droga).
Stando alle indagini, Dutroux e complici facevano parte di una più ampia rete internazionale di pedofilia, e il caso ha scatenato forte polemica all’epoca nell’opinione pubblica a causa delle tante inadempienze nel caso da parte della giustizia belga, tanto che si pensa che Dutroux e complici abbiano goduto della protezione di importanti personaggi politici e inquirenti.
Lo sdegno per la pessima gestione del caso, culminò nella “marcia bianca” del 20 ottobre 1996, in cui 350.000 persone sfilarono a Bruxelles in memoria delle vittime della pedofilia e per chiedere giustizia, che ancora oggi non è stata del tutto ottenuta.
A quanto pare nell’affaire Dutroux risultarono coinvolte anche diverse personalità influenti, tra cui anche lo stesso Re Alberto II del Belgio, come tra l’altro viene riportato da Jean Nicolas e Frédéric Lavachery nel loro libro.
Chateau des Amerois(chiamato anche “Mother Darkness”) è citata nello stesso libro come uno dei centri in cui si effettuavano gli abusi di bambini.
Ma c’è di più oltre a ciò.
Secondo alcuni ricercatori, Chateau Des Ameriois sarebbe stato anche legato al “progetto Monarch“, un programma di controllo mentale a quanto pare derivato dal famigerato MK Ultra, e basato anche sull’abuso sessuale delle vittime.
Chateau Des AmeroisDel progetto Monarch ci sono diverse testimonianze (tra cui la più famosa è quella di Cathy O’Brien), ma non essendovi l’ufficialità di tale programma, non si sa quanto possano essere attendibili, ma d’altronde anche per quello MK Ultra fu riconosciuta l’ufficialità molti anni dopo l’inizio del programma, mentre prima era considerato ufficialmente inesistente.
Se le cose stanno così, sembra che si tratterebbe di un centro dove si svolgono estremi rituali occulti, che comprendono anche la pedofilia, e che secondo alcuni ricercatori sarebbe anche un centro fondamentale per i cosiddetti “Illuminati“, nome con cui al giorno d’oggi vengono definiti i gruppi di potere occulti più potenti (da certe società segrete ai vertici della cosiddetta “massoneria deviata”, e così via) a cui accennò anche Kennedy in un suo famoso discorso fatto il 27 aprile 1961.
La cosa può sembrare assurda ai più, e ciò è una reazione di primo impatto assolutamente normale visto che accettare l’esistenza nel 2014 di gruppi di potere occulti risulta molto difficile, visto che si crede di vivere in un mondo totalmente razionale.
Chateau Des AmeroisComunque, andando avanti, è noto che una delle personalità più influenti e fortemente legate al “potere occulto” è Aleister Crowley, un personaggio che nel mondo della “cultura di massa” moderna ha avuto e continua ad avere un fortissimo impatto (si pensi a buona parte della musica pop e rock dagli anni sessanta in poi o al mondo di Hollywood, a Scientology e alle varie sette simili o al movimento hippy, tutti fortemente influenzati dal suo pensiero).
Di Crowley c’è da segnalare che nel tredicesimo capitolo (Of the Banishings, and of the Purifications) di uno dei suoi libri più famosi, “Magick” ( pagina 87, libro scaricabile qua), l’occultista afferma praticamente che la più “alta” operazione “spirituale” consiste nell’abusare e nel sacrificare bambini.
Questa è tutta la frase,ripresa dal libro: “For the highest spiritual working one must accordingly choose that victim which contains the greatest and purest force. A male child of perfect innocence and high intelligence3 is the most suitable sacrifice.”
A marzo 2013 uno dei più importanti studiosi di Crowley e membro dell’Ordo Templi Orientis (una delle società segrete fondate da Crowley) in Italia, l’agente d’affari e occultista Roberto Negrini, fondatore all’interno dell’OTO anche della  Fraternitas Hermetica Luciferiana e scrittore di diversi Chateau Des Ameroislibri sullo stesso Crowley,è stato arrestato per diffusione di pedopornografia (aveva archiviato 4.800 immagini e 130 video anche con minori di 8 anni su dvd e altri supporti informatici).
Lo stesso Negrini, tra l’altro è sempre stato un forte critico delle “teorie del complotto” (qua un video del 2012 in cui ridicolizza il cosiddetto complottismo).
Tornando all’OTO, esso gode di una forte popolarità negli USA, ed è particolarmente influente nel mondo di Hollywood.
Recentemente la morte della giornalista, modella e conduttrice televisiva  Peaches Geldof, figlia del famoso cantante Bob, ha fatto tornare alla ribalta, solo nell’informazione alternativa naturalmente, questa tematica.
Peaches era membro dell’OTO, e in passato era stata membro anche di Scientology, il cui fondatore L. Ron Hubbard, fu fortemente influenzato da Crowley nella creazione della setta e degli insegnamenti di essa, nonché fu  pure membro della stessa OTO e grande amico dello stesso occultista (da notare inoltre che la croce di Scientology, come si vede nella foto a destra, è molto simile a quella usata dall’OTO).
Poco prima di morire, Peaches aveva scritto dei tweet “ambigui”, in cui secondo alcuni ricercatori, è sembrata descrivere il suo orrore dopo aver assistito a un rituale di “magia cerimoniale” che prevedeva l’utilizzo di bambini (per vedere tutti i tweet, guardare questo articolo).
Comunque sia è ben noto che Hollywood, dietro la patinata immagine che viene fatta vedere sotto i Chateau Des Ameroisriflettori, è un mondo fortemente marcio, dove tutto ciò che per i comuni mortali risulterebbe scandalo è “normalità”, compresa la pedofilia, (l’ultima inchiesta su ciò ha riguardato, tra i tanti, anche il regista di X-Men, Bryan Singer e l’ex presidente della Disney David Neuman), e la sua storia è costellata di “strane” morti, suicidi, traffico di droga, legami con la mafia e altre organizzazioni criminali.
Il mondo di Hollywood è per così dire “al di là del bene e del male”, proprio come si ritengono gli appartenenti alle società segrete o ai piani più alti della massoneria.
Ovviamente il loro essere “al di là del bene e del male” significa che ogni azione fatta, se funzionale al raggiungimento di un determinato interesse, occulto o meno, è da incoraggiare, compresa la pedofilia, lo stupro, l’omicidio e altri tipi di violenza, e la condanna di tali atti viene attaccata come “moralista” dagli stessi.
Non a caso il detto più famoso di Crowley è: ” Fa ciò che vuoi sarà la tua legge“…
Quello della cosiddetta “élite dominante” è un mondo totalmente marcio e privo di umanità.
I cosiddetti “Illuminati” sono degli arroganti e perversi “individui” affamati e mai sazi di potere, dominio e controllo, i quali esercitano una funzione che si potrebbe definire “vampiresca” e/o “parassitaria” verso la società e il mondo, che pretendono di uniformare e centralizzare per controllarlo meglio.
Ciò vale sia per i membri di queste società dedite alla “controiniziazione” o per i vertici corrotti della “massoneria deviata”, così come per la casta di banchieri internazionali o degli affaristi capi delle più influenti e corrotte corporations.
Come aveva affermato John Lennon (“stranamente” morto come Kennedy e tanti che hanno parlato di queste cose):
La nostra società è guidata da psicopatici che perseguono degli obiettivi demenziali. Penso che siamo governati da degli esaltati che perseguono fini maniacali e credo di avere alcune probabilità di essere considerato come un matto per avere denunciato tutto questo“.

Fonte

Permanent link to this article: http://www.pandorando.it/mistero-chateau-des-amerois-castello-considerato-come-centro-degli-illuminati-loscuro-mondo-potere-occulto/

Lascia un commento

Your email address will not be published.