Sicilia: tornano i fenomeni inspiegabili a Canneto di Caronia. Un mistero lungo 11 anni

Canneto di Caronia 1.1Canneto è una frazione di 180 abitanti del comune di Caronia in provincia di Messina.
Questo piccolo paese è salito alla ribalta della cronaca italiana dal febbraio del 2004 per via di strani fenomeni di combustione; contatori, televisori,aspirapolveri ed altri oggetti contenenti parti metalliche prendevano fuoco improvvisamente e spontaneamente.
Inizialmente si è pensato a difetti di fabbricazione o surriscaldamento ma con l’aumentare dei casi e delle esplosioni la situazione si è fatta preoccupante. Le teorie su questo fenomeno si sono moltiplicate durante gli anni ed alcune di loro sono molto fantasiose. Presenza di poltergeist? Ufo? Elettromagnetismo? Dispersione d’energia della ferrovia elettrificata? Il mistero non è stato ancora svelato.
La piccola località è diventata famosa a spese di alcuni abitanti che impauriti hanno abbandonato le loro abitazioni.
La notizia, durante gli anni, è stata riportata anche da telegiornali all’estero ed il caso è stato ribattezzato con il termine “ X – files di Caronia”.
Canneto di Caronia 1.2Una collaborazione tra lo Stato italiano e la regione Sicilia ha dato vita nel 2005 al Gruppo Interistituzionale per l’Osservazione del fenomeno.
Secondo questo gruppo Caronia sarebbe stata colpita da fenomeni elettromagnetici di origine artificiale.
L’ipotesi del paranormale venne subito accantonata, mentre gli esperti hanno lasciato una piccola porta aperta sulla causa Ufo.
Infatti Caronia ed i territori circostanti sono stati testimoni di alcuni avvistamenti di oggetti volanti.
Il 24 giugno del 2008 il caso fu archiviato dalla procura di Mistretta (Messina) e la conclusione dei consulenti fu che si trattò di fiamme libere e di mano umana. Mistero risolto? Assolutamente no a giudicare dai casi successivi verificatasi a Caronia; esplosioni di lampade, case interamente bruciate e soprattutto altri avvenimenti inquietanti come le mani bruciate, nel momento in cui i testimoni provavano a scattare foto agli oggetti volanti non identificati.
Le bruciature sono state certificate dai documenti del pronto soccorso che accertavano le ferite spontanee ed improvvise.
Canneto di Caronia 1.3Pochi giorni fa Caronia è tornata alla ribalta per nuovi casi misteriosi. Un’anziana vedova ha visto il televisore sciogliersi letteralmente, la presa della cucina bruciare e la specchiera incenerirsi.
Negli ultimi giorni ci sono stati 18 casi inspiegabili: prese elettriche sciolte, compressori andati a fuoco, materassi in fiamme ed addirittura una cesta di vimini, piena di indumenti, letteralmente carbonizzata. Gli abitanti di Caronia sono ripiombati nel terrore e nella paura, minacciati da un“nemico” invisibile.
Un noto esorcista, padre Gabriele Amorth, pensa che possa esserci la mano del demonio che si impossesserebbe degli elettrodomestici. Un paese nel caos più assoluto con gli abitanti che non riescono più a dormire e passano le nottate nelle loro auto.
Il Sindaco Berlinghieri ha rivolto un appello al Presidente del Consiglio Matteo Renzi nella speranza che i fatti studiati nel 2004 possano essere d’aiuto per venirne a capo da questa situazione che sta uccidendo Caronia. Un mistero incredibile dal quale non sembra esserci una soluzione razionale.

Fonte

Permanent link to this article: http://www.pandorando.it/sicilia-tornano-i-fenomeni-inspiegabili-canneto-caronia-mistero-11-anni/

Lascia un commento

Your email address will not be published.