«

Stampa Articolo

Piramidi nel mondo

Piramidi nel mondoLe Piramidi sono molto di più di quello che ci hanno insegnato.
E’ ciò che si evince da questo avvincente libro, scritto da Sabrina Stoppa.
Unico nel suo genere, “PIRAMIDI Nel MONDO” accompagna il lettore in un lungo e avventuroso viaggio attraverso le centinaia e centinaia di Piramidi sparse per il Mondo, di cui, molte sconosciute alla maggioranza delle persone.
Il libro ha una struttura tipo dizionario, di semplice lettura, dove sono elencate in ordine alfabetico le nazioni dove sono state trovate, e rinvenute le Piramidi, sia all’interno, che fuori i siti archeologici riconosciuti come tali.
Spingendosi anche oltre il Pianeta Terra, proponendo immagini di strutture piramidali provenienti da Marte e dalla Luna. Mettendo in discussione quanto fin’ora ci è stato detto riguardo il “pianeta rosso”, e il nostro satellite.
Oltre alle Piramidi note ai più, come quelle di Giza in Egitto; quelle fatte risalire al periodo Maya, in Messico, in Guatemala, Belize, ecc., si conosceranno dei siti archeologici interessantissimi, anche se poco noti, come quelli presenti in Sudan, sulle Isole Mauritius, in Cina, in Alaska, in Antartide, contenenti strutture che sono vere e proprie Piramidi, anche se non tutte Ufficializzate.
Si scoprirà che altresì in Europa ci sono molte strutture piramidali davvero interessanti.
Come le Piramidi scoperte in Bosnia, annunciate solo recentemente nel 2005, tra cui spicca per dimensioni quella che è stata definita la Piramide più alta al Mondo, ufficialmente scoperta. Chiamata “Piramide del Sole”, e alta oltre 220 m. Più della Piramide di Cheope in Egitto.
Le sorprese ci sono anche in Italia. Dove regione per regione, in ordine alfabetico, il lettore viaggerà all’interno di siti archeologici, alcuni dei quali con dei veri e propri complessi piramidali, come quelli interessantissimi di Montevecchia in Lombardia, e a Sant’Agata dei Goti, Piana di Monteverna, e Moiano in Campania. Dove qualche studioso si è sbilanciato notando un allineamento che riproduce la cintura di Orione, come a Giza e in altri complessi piramidali sparsi per il Globo.
Sabrina StoppaVengono spiegati nei dettagli i materiali da costruzione delle varie Piramidi del Mondo, le posizioni, gli allineamenti, i periodi storici durante i quali si presume siano state costruite, le diversità e le somiglianze tra esse. Alcune delle quali lasceranno esterrefatto il lettore.
Si imparerà che non tutte le strutture piramidali venivano usate come tombe funerarie.
Anzi, molte di queste erano dei veri e propri centri astronomici, funzionanti tutt’ora, e perfettamente allineati con i movimenti ciclici dei pianeti dei nostri sistema solare, compreso il nostro Sole. Che sembra esaltarsi all’interno di molte di queste strutture, come si può ammirare durante gli equinozi e i solstizi.
Inoltre i lettori leggeranno di testimonianze di guarigioni all’interno di alcune Piramidi; e di casi in cui si sono avute anomalie temporali, registrate da diverse persone all’interno di queste strutture.
Ed ancora, si leggerà dei misteriosi tunnel scoperti sotto e intorno i complessi piramidali, dei numerosi sarcofagi, e resti di ossa di Esseri, che in molti casi superavano i due metri.
Dando concretezza alle numerose storie e miti che nel corso dei millenni hanno narrato l’esistenza dei Giganti.
Per non parlare di tante altri fenomeni energetici, ritrovamenti archeologici misteriosi, che collegano tante Piramidi in ogni angolo del Pianeta, come se facessero parte di un unico disegno.
Scritto con passione dalla ricercatrice Sabrina Stoppa, e con uno stile semplice e chiaro, capace di coinvolgere il lettore.
Un libro unico nel suo genere. Adatto sia il neofita, appassionato di misteri e di avventura, che al ricercatore che vuole ampliare le proprie informazioni, e il database sulle Piramidi nel Mondo.
CONSIGLIATISSIMO!

Carlo Di Litta
Autore del Libro: “COSA NASCONDONO I NOSTRI GOVERNI?

Dettagli sull'autore

Pandorando

Permalink link a questo articolo: http://www.pandorando.it/piramidi-nel-mondo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>