«

»

Stampa Articolo

Tunnel e base aliena sui monti Bucegi in Romania

MontibucegiromaniaLa vicenda risale all’estate del 2003, quando una squadra di Zero Department (una sezione top secret del Servizio di intelligence rumeno) ha fatto una clamorosa scoperta in una zona inesplorata dei Monti Bucegi (una parte dei Carpazi meridionali), che si trovano al centro della Romania a sud est della città di Brasov.
Qui, su questi monti, una squadra di zero scoprì una strana struttura che fu costruita all’interno della montagna. La struttura partiva dal centro principale della montagna e non dall’esterno come poteva essere una grotta o una caverna e scoprì anche un lungo tunnel che riconduceva alla struttura.
I satelliti del pentagono poi, scoprirono due grandi blocchi posti uno in corrispondenza dell’entrata e l’altro in corrispondenza del’uscita dal tunnel che sembravano proprio essere posti lì per impedire a chiunque di poter entrare nella struttura all’interno della quale fu successivamente rilevata una potentissima fonte energetica.
A protezione dei due blocchi due forti campi energetici.
Non tantissimo tempo prima, anche in Iraq nei pressi di Bagdad era stata scoperta una struttura molto simile a quelle scoperta a Bucegi e anch’essa era impenetrabile e caratterizzata da frequenze di energia simili a quelle scoperte in Romania.
Successive indagini portarono poi ad ipotizzare che entrambe le strutture (quella di Bucegi e quella in Iraq), potessero avere qualche legame con la storia del nostro pianeta.
Dopo la scoperta gli Stati Uniti d’America fecero subito forti pressioni diplomatiche sul governo Rumeno affinché la notizia di tale scoperta rimanesse segreta.
Anche un importante società segreta (Ordine degli Illuminati) fece pressioni affinché tale scoperta non fosse rivelata.
Il capo delle operazioni Rumene, responsabile della successiva spedizione esplorativa Romeno-Americana, Cezar Brad, ricevette a tale proposito, anche la visita di un esponente di spicco dell’Ordine degli Illuminati, nonché membro di alto grado del gruppo Bildeberg.
Tale persona si presentò con il nome fittizio di Sig. Massini.
La scoperta della struttura nei monti a Bucegi, rimane ancora oggi avvolta da un mistero impenetrabile, poche le informazioni trapelate.
Di essa si sa che, è ben costruita e non è certo opera degli uomini.
Un satellite del Pentagono usato per lo spionaggio proprio nel settore, aveva già scoperto nel 2002 la struttura.
Sotto la supervisione di Masini venne fatta nel 2003 una perforazione di circa m. 60/70 che portò a raggiungere la galleria che portava alla prima barriera energetica a protezione della struttura. Per come era fatto, ricordava molto un tunnel della metropolitana.
In fondo al tunnel un massiccio cancello di pietra protetto appunto da una invisibile barriera energetica impediva l’accesso alla struttura.
Tre membri della prima squadra di protezione incauti e curiosi cercarono di toccare il cancello e subito vennero colpiti da arresto cardiaco e morirono sul posto.
Qualunque tipo di oggetto venisse lanciato contro il cancello si veniva subito trasformato in polvere dalla barriera energetica a sua protezione.
Da informazioni trapelate si dice che Cezar riuscì a superare la barriera energetica e ad aprire il cancello per poter accedere alla grande galleria che scoprirono al di là di esso.
Galleria che decisamente non era opera umana con pareti color petrolio con riflessi blu e verdi di cui non si conosce la composizione sul nostro pianeta.
A tutt’oggi ancora nessuno ne parla di questa incredibile scoperta e di quella avvenuta a Bagdad, tutto resta avvolto da un fitto mistero.
Sembrerebbe anche che le due strutture abbiano fra loro un forte legame.
Anche il Papa sembra che intervenne affinché tale scoperta rimasse per ora segretata all’umanità.

Per chi volesse maggiormente documentarsi su tale scoperta, lascio qui di seguito alcuni link di riferimento:

Perché Romania non deve rivelare una scoperta che ha cambiato il destino dell’umanità?

Bucegi: le montagne misteriose che celano un segreto

II grande mistero di Bucegi

Una base aliena trovata in Romania?

Base aliena all’Interno dei Monti Bucegi

Sabrina Stoppa

Dettagli sull'autore

Sabrina Stoppa

Permalink link a questo articolo: http://www.pandorando.it/tunnel-e-base-aliena-sui-monti-bucegi-romania/

1 comment

  1. orange

    bisogna vedere se gli alieni centrano qualcosa..non cìè mistero dove non vengano tirati in ballo..come se l’universo fosse tutto incentrato sulla nostra Terra..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>